DigitArcheoVeneta è il progetto finanziato attraverso il bando Cultura Onlife 2021 e mira alla digitalizzazione della Rivista Archeologia Veneta e alla creazione di contenuti da rendere disponibili online per tutti!

FCRPR-CONTRIBUTO-LOGO NEGATIVO.png
FCRPR_CULTURA_ONLIVE_2021_CMYK_edited.png

SOCIETA’ ARCHEOLOGICA VENETA ODV in collaborazione con FONDAZIONE CARIPARO

Cultura Onlife #DigitArcheoVeneta 2021

 

Candidature aperte per accedere alle 4 collaborazioni previste dal progetto di digitalizzazione della Rivista Archeologia Veneta.

 

Parte #DigitArcheoVeneta 2021, il progetto ideato da Società Archeologica Veneta Odv, promosso e co-finanziato da Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo in seno al bando Cultura Onlife. L’iniziativa punta a convertire in digitale il patrimonio librario della Rivista Archeologia Veneta, rendendo fruibili online i volumi dal 1978 al 2018 e si propone di avvicinare all’archeologia i cittadini, mettendo a disposizione del grande pubblico i contenuti di 40 anni di ricerche e divulgazioni, grazie all’ausilio di personale volontario e stage retribuiti.

 

Chi:

La candidatura al progetto di digitalizzazione è aperta ai giovani tra i 20 e i 29 anni, residenti in Italia, non impegnati in un’attività lavorativa, che non abbiano riportato e non siano sottoposti a procedimenti o condanne penali. Nell’ottica dell’inclusività, verrà data precedenza a persone portatrici di handicap.

 

Cosa:

  1. Digitalizzazione: 2 collaboratori addetti a digitalizzare i 40 volumi della Rivista, da inserire nel sito internet, operando in autonomia e senza vincoli di subordinazione, entro i termini proposti.

  2. Traduzione: 1 collaboratore addetto a tradurre in inglese gli indici della Rivista, per la pagina web dedicata, operando in autonomia e senza vincoli di subordinazione, entro i termini proposti.

  3. Creazione di contenuti audiovisivi: 1 collaboratore per il team addetto alla realizzazione ed elaborazione di contenuti e reportage (con spostamenti entro la Regione Veneto, affiancato da un nostro volontario) da inserire nel canale Youtube (ArcheoTG).

L’incarico verrà formalizzato tramite una convenzione con la Società Archeologica Veneta Odv e vedrà corrisposto rispettivamente per la prestazione di lavoro autonomo occasionale: per l’incarico A un rimborso pari a 700 euro; per l’incarico B un rimborso pari a 450 euro; per l’incarico C un rimborso pari a 500 euro. Gli importi indicati si intendono al lordo della ritenuta d’acconto del 20% (verrà corrisposto il netto a fronte della presentazione di una breve relazione (250-300 parole) e della ricevuta debitamente compilata e sottoscritta).

 

Dove:

L’incarico non prevede vincoli, perciò sarà possibile svolgerlo nel luogo ritenuto più idoneo, previo accordo con la Società Archeologica Veneta Odv.

 

Come:

Inviare c.v. in formato europeo a archeologicaveneta@gmail.com, allegando un documento di identità e il codice fiscale.

 

Quando:

Le candidature vanno inviate entro le ore 12.00 del 4/8/2021. Saranno sottoposte al giudizio del Consiglio Direttivo, che selezionerà i profili ritenuti più idonei, dando comunicazione ai soggetti selezionati entro il 20/8/2021. Gli incarichi partiranno da settembre 2021.

 

Informazioni

archeologicaveneta@gmail.com